giovedì 27 luglio 2017

Un weekend a Budapest

Tre giorni sono più che sufficienti per visitare la capitale ungherese che con i suoi palazzi e castelli regala degli scorci mozzafiato!
Per questa breve vacanza abbiamo deciso di scegliere un monolocale su airbnb che era proprio al centro di Pest e ci ha permesso di visitare la città senza usare mezzi di trasporto.



Ponte delle Catene

Siamo arrivati a Budapest nel tardo pomeriggio di sabato e dopo aver sistemato i bagagli siamo andati alla scoperta di Buda, la parte più nobile e antica della città. 
Camminando la prima cosa che ci ha colpito è il palazzo reale , inserito dall'Unesco tra i patrimoni dell'umanità.




Passato il ponte delle Catene si può scegliere di prendere una funivia che porta direttamente al palazzo reale o camminare nel parco e salire così la collina. 



Dopo una cenetta sostanziosa con un piatto tipico ungherese, Il gulasch, abbiamo ripreso la nostra camminata scoprendo una spettacolare budapest tutta illuminata.

bastione dei Pescatori



vista da Pest del Palazzo Reale 
Il gorno seguente abbiamo ripreso la nostra visita al quartiere di buda visitando la "Chiesa di Mattia". Questa chiesa, prima di tornare nelle mani dei gesuiti, fu trasformata in moschea dai turchi quindi rimarrete stupiti quando entrando troverete uno scenario un po' diverso dal solito.








Il pomeriggio siamo scesci nel quartiere di Pest che è il cuore moderno e innovativo della città dove si trova il palazzo del parlamento, il Duomo di Santo Stefano e molti localini carini dove mangiare.






Lunedi, prima di dirigerci verso una delle terme di Budapest siamo andati al mercato coperto centrale, il più bello della capitale nonché il più grande d’Europa. 













E così si è concluso il nostro weekend!
a presto 



Barbara 













Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...